Circolo Culturale

L’attività che quotidianamente il Camper Club la Granda svolge a molteplici livelli si è arricchito di un nuovo petalo: è nato il Circolo Culturale Insieme.
L’idea trova fondamento dagli articoli che giungono al giornale Insieme, dai pour parler nei raduni, dal livello culturale dei soci, dai rapporti instaurati con tantissime piccole pro loco e con molte associazioni che gestiscono la “cultura del territorio”.
Il Circolo, collegato strettamente al Club, é destinato a far radicare ancora di più la cultura del territorio e sarà aperto anche all’esterno, a quanti non hanno il camper ma, essendo attivi nel movimento culturale della propria zona, vogliono in qualche modo farne conoscere potenzialità, cultura e tradizioni.
Un movimento senza alcun particolare riferimento politico (come è costume del Camper Club La Granda) ma assolutamente vicino al territorio.
Insomma il turismo di movimento si aprirà all’esterno con un circolo culturale al quale potranno aderire anche non camperisti con lo scopo di realizzare un’importante sinergia destinata a portare benefici risultati ed anche a potenziare ancora di più la presenza del Club e delle sue sezioni nel territorio ove gravitano ed esistono.
Turismo di movimento e cultura viaggiano di pari passo, nelle scelte folcloristiche, eno gastronomiche e “culturali”: vi è l’assoluta necessità di creare un “filo” comune che leghi quelle iniziative che, altrimenti, rischiano di perdersi nei meandri delle difficoltà economiche e burocratiche e nell’impossibilità di avere spazio e quindi visibilità.

Il Camper Club la Granda, tramite anche il Circolo Culturale Insieme, offrirà spazio sul proprio giornale, sul sito internet www.camperclublagranda.it e sulle proprie settimanali news inviate ormai a circa 8.000 indirizzi e mail, a quanti svolgono sul territorio un ruolo di cultura, di tutela del patrimonio, di diffusione delle potenzialità e delle peculiarità locali.
Camper e cultura, insomma, rappresenteranno quel binomio inscindibile che avrà due formidabili alleati: quanti utilizzano i veicoli ricreazionali per viaggiare, muoversi, conoscere, apprezzare ed acculturarsi e gli operatori del territorio, quelle migliaia e migliaia di persone che, gratuitamente, si sacrificano ogni giorno per far conoscere le proprie realtà, i propri piccoli musei, le proprie produzioni eno gastronomiche, le proprie peculiarità.
Un turismo responsabile e conscio della propria funzione cercherà ora di fare sistema col territorio, di creare una rete in grado di mettere a disposizione dell’enorme platea di chi ama l’abitar viaggiando quelle grandi, formidabili, eccezionali ricchezze che il “territorio Italia” produce e che rischiano di rimanere sempre, purtroppo, oscurate dai grossi centri turistici in grado di sviluppare ben altre potenzialità.

Il Circolo Culturale “Insieme”, la cui adesione sarà assolutamente gratuita, cercherà ora di dare voce e spazio a questa Italia culturale, minore solo per le proprie scarse disponibilità economiche, ma ricca di cultura, tradizioni e potenzialità utilizzando il sito internet, il giornale e le strutture del Camper Club la Granda ed organizzando incontri che abbiano quale riferimento la “cultura del territorio” nel corso dei raduni camperistici e non solo.
Un impegno forte a dimostrazione del livello che il turismo di movimento ha raggiunto nel nostro Paese e delle potenzialità che è in grado di sviluppare al servizio di un territorio che merita innanzi tutto di fare “sistema” e poi di essere a pieno conosciuto ed apprezzato dai milioni e milioni di persone, italiane e straniere, che ogni anno visitano i nostri paesi, le nostre comunità, ne conoscono le bellezze, ne apprezzano le produzioni e ritengono che tale patrimonio debba essere messo a disposizione di tutti perché una sempre maggior platea lo possa conoscere ed apprezzare.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 0143-837604 , inviare fax al numero 0143-824406 o e mail a piero.marenco@tin.it