Tunisia in camper 2022

CAMPER CLUB "LA GRANDA" ITALIA
"TUNISIA: LA PORTA DEL SAHARA" una nazione che emozionerà il viaggiatore con paesaggi mozzafiato, con la sua gente molto ospitale, con i suoi sapori, le sue tradizioni, i suoi colori.

GRAN TOUR DI 29 GIORNI IN CAMPER IN TUNISIA  DAL 26 OTTOBRE AL 23 NOVEMBRE 2022

In Tunisia avrete il modo di scoprire il volto più mediterraneo dell’Africa. Una terra ricca di datteri, olive e aranci, ricca di storia, di mare  e di bellezze naturali. Come negli altri paesi mussulmani anche qui il richiamo del muezzin alla preghiera ritma il passare delle giornata.
Nella parte sud del paese possiamo venire a contatto con la cultura berbera e la sua architettura.
La Tunisia è una terra molto varia: il sud desertico, il mare e le montagne verdi nel nord, in poche centinaia di chilometri si può passare da uno scenario all’altro senza fatica percorrendo una rete stradale ottima.

Iscrizioni aperte!

L'agenzia Avventuriamoci ha comunicato che  il viaggio è confermato, pertanto chi fosse interessato si metta in contatto con il titolare dell'agenzia

PREFAZIONE
In questa pagina verranno inseriti man mano tutti gli aggiornamenti che l'agenzia "Avventuriamoci" ci renderà disponibili ed alcuni consigli e suggerimenti.

AVVENTURIAMOCI - Agenzia Viaggi
Via Carducci, 2
10024 Moncalieri (TO)
Tel. +39 334 659 0539 -
Tel. +39 333 596 5446 -
Mail: info@avventuriamoci.com 

Luoghi visitati

Programma del viaggio

1° GIORNO : CIVITAVECCHIA – NAVIGAZIONE
Incontro al porto di Civitavecchia 3 ore prima dell’imbarco, dopo le formalità di chek-in,  imbarco e navigazione.
Pernottamento in traghetto.

2° GIORNO : NAVIGAZIONE - TUNISI
Arrivo al porto di La Goulette, incontro con la guida tunisina e trasferimento al centro di Tunisi, pernottamento a Tunisi in parcheggio riservato.

3° GIORNO : TUNISI
Con bus privato, ci dedichiamo alla scoperta della Capitale della Tunisia.
Visita al Museo del Bardo, il più completo Museo del nord Africa che ha le migliori collezioni di mosaici romani nel mondo. Ci sono anche alcuni interessanti mosaici paleocristiani dell'arte cristiana.
Proseguimento per Cartagine per il pranzo e la visita del parco archeologico delle terme di Antonino considerato come il monumento più spettacolare da visitare, il porto punico e il santuario.
Proseguimento verso Sidi Bou Said, grazioso e pittoresco villaggio dalla tipica architettura Andalusa, dove sarà possibile esplorare le mille piccole botteghe che espongono i prodotti tipici dell’artigianato locale.
Rientro a Tunisi e pernottamento

4° GIORNO : TUNISI – UTICA - BIZERTA
Partenza per Utica, un'antica città fenicia e cartaginese situata vicino al deflusso del fiume Medjerda nel Mediterraneo, tra Cartagine a sud e Ippona Diarrhytus (odierna Biserta) a nord, tradizionalmente considerata la prima colonia fondata dai fenici nel Nord Africa.
Visita del museo e del sito archeologico .
Proseguimento per Biserta e visita del centro storico “La Medina “.
Pernottamento in luogo autorizzato.

5° GIORNO : BIZERTA - CAP SERRAT– SEJENEN – TABARKA
Partenza per  Capo Serrat, un promontorio situato nel nord-ovest della Tunisia, tra le città di Sejnane e Tabarka.
Si trova di fronte all'arcipelago di La Galite.
Sosta per approfittare del bel paesaggio e proseguimento per Sejenan, un villaggio situato nelle verdi colline della Tunisia settentrionale, dove le donne berbere continuano a praticare tecniche ancestrali e primitive per modellare, cucinare e decorare la terracotta.
In questa regione, la lavorazione della ceramica artigianale è stata tramandata di madre in figlia da diverse generazioni.
È qui che le donne, per secoli, hanno realizzato ceramiche semplici e originali.
Partenza per Tabarka, visita delle famose “Aghi” e il centro della città.
Sistemazione dei camper per il pernottamento in area autorizzata.

6° GIORNO: TABARKA– AIN DRAHEM – BULLA REGIA –DOUGGA
Partenza per Ain Draham attraverso le foreste di  sughero, continuazione per Bulla Regia, antica città romana.
Visita delle Grandi Terme, del Teatro, del Foro, della Basilica Cristiana, del Tempio di Apollo e di Iside e soprattutto visita agli interessanti quartieri della città sotterranea, esempio unico di architettura. Proseguimento verso Dougga per la visita alle importanti rovine dell'antica Thugga dichiarata patrimonio dell'umanità', il piu' grande e meglio conservato complesso romano del Paese.
Vedremo il Teatro, il Campidoglio, il Mausoleo Libico-Punico, il Tempio di Saturno, ecc...
Sistemazione dei camper per il pernottamento in area autorizzata.

7° GIORNO: DOUGGA - SBEITLA
Partenza per la visita del sito archeologico di Sbeitla, ex capitale della Sufétule bizantina.
Visiteremo il Campidoglio, le terme e delle chiese bizantine, l’l’imponente Arco di Trionfo ed i templi di Giove, Giunone e Minerva.
Sistemazione dei camper per il pernottamento in area autorizzata.
                             
8° GIORNO: SBEITELA – OASI DI MONTAGNA
Trasferimento alle oasi di montagna,  giornata dedicata alla visita del deserto roccioso: vedremo Chebika, l'antico "Ad Speculum" romano e famoso per la sua architettura e soprattutto   dove   hanno    girato    famosi    film    come    “Il    Paziente    Inglese”;   vedremo Tamaghzah famosa per le sue cascate, importante  centro  per  gli  studi  paleontologi,  in seguito Mides dove potete scoprire il “Gran Canyon”
Sistemazione dei camper nell’oasi di Chebika.

9° GIORNO: OASI DI MONTAGNA - TOZEUR
Al mattino rientro a Tozeur percorrendo la pista di Romel.
Arrivo quindi a Tozeur la capitale di Bled el Jerid.
Sistemazione dei camper per il pernottamento in area autorizzata.

10° GIORNO: TOZEUR

Visita di Tozeur, capitale di “Bled El Jerid”, un'oasi famosa per la sua bellezza, giro con calesse (facoltativo). Visita del centro storico ricco di preziosa architettura.
Visita del museo delle palme, con  cena tipica in loco.
Pernottamento

11° GIORNO: TOZEUR - DOUZ
Partenza in 4x4 verso Nefta famosa per la “Corbeille”.
Visita della città vecchia e del sito desertico dove è stato girato una parte del film “Guerre Stellari”.
Ritorno a Tozeur per riprendere i camper e proseguimento verso Douz attraverso il lago salato di Chott El Jerid chiamato anche il lago dei miraggi, sosta per la scoperta dell’immensità di questo deserto di sale.
Arrivo quindi   Douz “La porta del Sahara” dove vive l’etnia  dei Mrazigh.
Sistemazione dei camper per il pernottamento in campeggio.

12° GIORNO: DOUZ
Visita del centro della città antica.
Relax nel palmeto e attività libere.
Pernottamento in campeggio
                     
13° GIORNO: DOUZ –SABRIA –EL FAOUAR
Giornata dedicata alla scoperta del Sahara Tunisino.
Partenza in 4 x 4 per Sabria ed El Faouar alla ricerca della famosa Rosa del Deserto o la Rosa delle Sabbie. Sosta per vivere l’esperienza della ricerca di queste pietre famose.
Proseguimento dell'avventura nel Sahara, nel cuore del Grande ERG orientale.
Sistemazione nel Campo Tendato.
Cena e pernottamento

14° GIORNO: SABRIA – DOUZ – KSAR GUILAINE
Seconda giornata dedicata al deserto tunisino e rientro a Douz dai nostri camper.
Proseguimento con i nostri camper per Ksar Ghilaine, un'oasi della Tunisia meridionale situata al limite  orientale del Grand Erg Orientale.
Rinomata per essere la più meridionale delle oasi tunisine e una delle porte del deserto del Sahara tunisino, l'oasi è alimentata da una sorgente calda dove si può fare il bagno che ha proprietà termali.
Sistemazione dei camper nel campeggio

15° GIORNO:  KSAR GUILAINE
Giornata a disposizione per approfittare del paesaggio di Ksar Ghilaine.
Possibilità di visitare il famoso ksar con i quads (Facoltativo) o a dorso di dromedario (Facoltativo). Pernottamento in campeggio

16° GIORNO: SAHARA – GUERMESSA – CHENINI –DOUIRET
Giornata dedicata alla visita dei villaggi berberi e degli Ksour.
Sono Ksour una serie di granai che i berberi costruirono qualche centinaio di anni.
Gli ksour sono nel sud della Tunisia, alcuni abbandonati e in rovina, altri invece hanno avuto la possibilità di essere restaurati, ma in modo più o meno "autentico”.
Proseguimento per visitare successivamente Guermessa, Chenini e Douiret con una cena in un ristorante tipico in loco.
Sistemazione di camper a Douiret in area autorizzata.
Cena in un locale caratteristico e pernottamento
                       
17° GIORNO: DOUIRET – TATAOUIN – KSAR OULED SOLTANE – DJERBA
Partenza per la visita del centro storico di Tataouin chiamata anche la città dei dinosauri.
Proseguimento verso Ksar Ouled Soltane che era una fortezza costruita in cima alle montagne per proteggere i raccolti dai molti saccheggiatori.
Le celle raccoglievano foraggio, olio e cereali, e quindi formavano diversi granai, sorvegliati da un guardiano. Continuazione verso l’isola di Djerba via il ponte Romano.
Arrivo quindi all’isola e sistemazione dei camper in luogo autorizzato per il pernottamento

18°/ 19° GIORNO: DJERBA
Giornate dedicate all’isola, visita di Houmet souk capitale dell’isola, Guellala la città della ceramica e della sinagoga “la Griba”  che è uno dei principali segni di identità degli ebrei di Djerba, una delle ultime comunità ebraiche viventi nel mondo arabo.
È oggetto di un pellegrinaggio annuale, in occasione della festa ebraica di Lag Ba'omer, che riunisce diverse migliaia di pellegrini.
È anche una delle principali attrazioni turistiche dell'isola di Djerba.
Tempo  libero per rilassarsi sulla spiaggia.
Pernottamenti in camper in area autorizzata.

20° GIORNO: DJERBA – MEDENINE – METAMEUR
Mattinata ancora a disposizione per la visita dei diversi aspetti del’isola, nel pomeriggio partenza verso Medenine per raggiungere Metameur e visita dello ksar.
Pernottamento nello Ksar di Metameur.

21° GIORNO: METAMEUR – THOUJEN – MATMATA  
Partenza verso Matmata via Toudjan per la scoperta di questi villaggi fortificati dell'Africa settentrionale pre-sahariana, lungo gli Wadi, all'uscita dei torrenti di montagna.
Arrivo quindi al villaggio berbero di Matmatà, visita di una casa troglodita e sosta per ammirare il paesaggio detto lunare dove hanno girato il famoso film di “Star Wars”.
Pernottamento in area autorizzata.

22° GIORNO: MATMATA – EL DJEM
Partenza verso la città di El Djem l’antica Thysdrus e visita del"Grande Anfiteatro", il monumento romano più famoso della Tunisia.
E’ l'anfiteatro meglio conservato del Nord Africa.
È stato classificato come patrimonio mondiale dell'Unesco nel 1979.
Pernottamento in area autorizzata.
                               
23° GIORNO: EL DJEM – KAIROUAN
Trasferimento a Kairouan e visita della quarta città santa dell’ Islam e centro di produzione di tappeti Kilim e ceramiche.
Visiteremo la più antica Moschea del Maghreb ed inoltre la Moschea di Sidi Saheb, detta anche la “Moschea del barbiere”, i Bacini degli Aglabiti, immense riserve d’acqua costruite nel IX° secolo e per finire i “Souks. Pernottamento in campeggio.

24° GIORNO: KAIROUAN – MONASTIR – PORTO  EL KANTAOUI
Partenza verso Monastir la città dove nato il primo presidente della Tunisia moderna "Habib Bourghiba" e che ospita il suo Mausoleo e la sua Tomba.
Visita anche del famoso Ribat di Monastir.
Partenza verso Port el Kantaoui. 
Sosta per una passeggiata lungo il Porto.
Pernottamento in area autorizzata.
                                
25° GIORNO:  PORT EL KANTAOUI  – SOUSSE – PORT EL KANTAOUI
Giornata dedicata alla scoperta di Sousse, la terza città della Tunisia chiamata anche La” stella del litorale”. Partenza quindi con il pullman verso il centro storico di Sousse per la visita dei monumenti storici della città: Il museo archeologico Ribat, la medina.
Pranzo in un ristorante locale.
Nel tardo pomeriggio rientro a Port el Kantaoui per il pernottamento.

26° GIORNO: PORT EL KANTAOUI – HAMMAMET
Partenza per Hammamet una città balneare, una delle principali del paese.
Il recente sviluppo del porto turistico di Yasmine Hammamet rafforza l'importanza del turismo nell'economia locale.
Famosa infatti dalla seconda metà del Novecento, la città offre ai turisti lunghe spiagge lungo il golfo che porta il suo nome visita della Medina e del centro storico.
Pernottamento in area autorizzata.

 27° GIORNO: HAMMAMET– NABEUL – CHATEAU BACCHUS – TUNISI
Partenza per Nabeul, l’antica Neapolis, qui si trovano le strutture della fabbrica romana di salatura, e qui si produceva il "garum", una massa di pesce considerata afrodisiaca dagli antichi romani.
Visita del centro storico e di una fabbrica di ceramica, proseguimento verso  Château Bacchus de Bouargoub:  una passeggiata, una visita in loco e una degustazione di vini.
Partenza per Tunisi.
Pernottamento in area autorizzata.

28° GIORNO: TUNISI – PORTO DI LA GOULETTE- NAVIGAZIONE
Visita a piedi della Medina di Tunisi  e partenza in tempo utile per raggiungere il porto per le formalità di imbarco.

29° GIORNO: NAVIGAZIONE – CIVITAVECCHIA
Arrivo a Civitavecchia nel pomeriggio.

Siete pregati di compilare il MODULO DI ADESIONE  per iscrivervi alla vacanza.

Il modulo di adesione (che trovate sul sito internet del Club alla voce “viaggi” nel programma del viaggio al quale intendete partecipare) è in formato Word, dopo la compilazione salvatelo e rinominatelo con il vostro nome e cognome ed inviatelo ai seguenti indirizzi e-mail:
Camper Club La Granda Italia: sede@camperclublagranda.it   
Agenzia Avventuriamoci sergio@avventuriamoci.com 

Link al sito dell'Agenzia Avventuriamoci  CLICCA QUI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

MINIMO 10 equipaggi  MASSIMO 15 equipaggi

Quota di partecipazione equipaggio di 2 adulti e un camper euro  1650,00
Quota di partecipazione per terza persona aggiunta euro .........

 
LA QUOTA COMPRENDE:
•    Pernottamenti nei campeggi e aree sosta autorizzate in Tunisia
•    Tour con bus privato a Tunisi, a Cartagine e a Sidi Bou Said, con pranzo incluso.
•    Tour con bus privato a Sousse con pranzo incluso
•    Escursione in 4x4 di 2 giorni  a Sabria
•    Pernottamento nel deserto in campo tendato a Sabria (cena e colazione)
•    Escursione di mezza giornata a Nefta
•    Cena Gargoulette a Tozeur
•    Cena tipica a Douiret
•    Cena a base di pesce a Djerba
•    Cena a base di pesce a Tabarka
•    Visita di chateau con degustazione vini
•    Entrate nei siti e musei menzionati nel programma
•    Accompagnatore italiano di assistenza  per tutto il viaggio
•    Accompagnatore tunisino parlante italiano durante tutta la permanenza in Tunisia
•    Assicurazione sanitaria ALLIANZ              
•    Guide locali e permessi vari nelle aree protette

LA QUOTA NON COMPRENDE:
•     Biglietto A/R Civitavecchia-Tunisi-Civitavecchia
•    I pasti  in camper degli equipaggi
•    I pasti in ristoranti e sui traghetti
•    Carburante
•    Costi per video riprese o foto nei siti archeologici
•    Mance
•    Tutto ciò che non è specificato nella voce “La quota comprende”