Tour la Granda Sicilia Magica 2019

CAMPER CLUB “LA GRANDA” ITALIA
TOUR IN SICILIA  DAL 28 MARZO al 15 APRILE 2019
“LA GRANDA SICILIA MAGICA,
ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI PATRIMONIO DELL’UMANITA’
Un ritorno in Sicilia alla ricerca di arte, cultura, storia, gastronomia, vulcani e le tradizioni di una terra ospitale

Organizzato per il Camper Club "LA GRANDA” ITALIA dall'agenzia "V Come Viaggio"

PREFAZIONE

In questa zona verranno inseriti eventuali aggiornamenti.

Per chi, partendo dal Nord,  volesse fare una tappa intermedia prima di raggiungere la Sicilia , è presente a Nord di Roma un'Area di sosta molto comoda da raggiungere e che ha una convenzione con il Camper Club "La Granda" Italia.
E' sempre aperta e si chiama:

AREA SOSTA CAMPER "APPRODO ETRUSCO" Cerveteri - RM
Amici Camperisti
Vi comunichiamo che l’Area di sosta attrezzata “Approdo Etrusco”, ubicata a CERVETERI - Strada Prov. Furbara- Sasso km. 4,00 – presso il Ristorante Fenicottero Rosa, ora è dotata anche di servizio pulmino.
Coordinate GPS N 42°01’51.94” E 12°02’00.54”
Per informazioni e tariffe contattare i n. 339.5249761
E.mail: patriziaalessi@me.com

LOCALITA’ CHE VISITEREMO DURANTE IL RADUNO
Palermo, Monreale, Cefalù, Segesta, Erice, Trapani, Selinunte, Marsala, Saline di Marsala, Valle dei Templi di Agrigento, La Scala dei Turchi, Piazza Armerina, Villa romana del Casale, Caltagirone, Cantina tenuta Gigliotto, Castello di Donnafugata, Ragusa, Ragusa Ibla (Patrimonio Unesco), Modica (Patrimonio Unesco), Scicli, Siracusa, Noto, Etna vulcano, Catania, Taormina

« Ç’è nu giardinu a menzu di lu mari, terra d’aranci e terra di ciuri, tutti l’aceddi ci vannu a manciari, puru li pisci ci fannu l’amuri »

tratta da: “Vitti na Crozza” canzone popolare siciliana cantata dai minatori delle zolfare siciliane già dal dopoguerra (1945)

La Sicilia è, tra le regioni del sud, quella con il clima più mite. Colori, sapori e tradizioni la caratterizzano in virtù delle innumerevoli invasioni subite nel tempo di cui troveremo tantissime testimonianze sia dal punto di vista culturale/archeologico che gastronomico. Fenici, Greci, Arabi, Bizantini, Normanni, Saraceni, Svevi, Francesi, Aragonesi e altri ancora l’hanno dominata fin dall’VIII° secolo A.C. 

Come arrivare in Sicilia:
Da Genova a Palermo con la GNV -  da Palermo al primo campeggio Km. 15  
Da Livorno a Palermo con la Grimaldi Lines
Da Civitavecchia a Palermo o Termini Imerese con la GNV
Da Napoli a Catania con la TTT Lines* – da Catania al primo campeggio Km.  225 tutti autostradali
Da Salerno a Messina con la Caronte & Tourist* - da Messina al primo campeggio Km. 240 tutti autostradali
Da Villa San Giovanni a Messina con la Caronte & Tourist o Blu Ferries
*Possibilità di open deck

I luoghi maggiori che visiteremo

PALERMO E MONREALE
Palermo è la quinta città più abitata dopo Roma, Milano, Napoli e Torino, e venticinquesima a livello europeo, nonché il principale centro urbano della Sicilia e dell'Italia insulare. La città metropolitana di Palermo conta una popolazione di circa 1.300.000 abitanti e vanta una storia millenaria. Dopo Cartaginesi, Greci, Romani, Vandali, Ostrogoti e Bizantini, la città fu conquistata dai Saraceni. Dal 1070 al 1200 fu sotto la dominazione Normanna. Poi fu la volta degli Angioni che subirono nel 1282 celebre rivolta nota come Vespri siciliani. Dal 1816 al 1817 fu capitale del neonato Regno delle Due Sicilie e successivamente divenne la seconda città per importanza dello stesso regno duo-siciliano (mantenendo tuttavia il titolo di capitale della parte isolana del regno) fino al 1861.
La lunga storia della città e il succedersi di numerose civiltà e popoli le hanno regalato un notevole e unico patrimonio artistico e architettonico che spazia dai resti delle mura puniche per giungere a ville in stile liberty, passando dalle residenze e dai luoghi di culto in stile bizantino e arabo-normanno, alle architetture gotiche e basiliche barocche, ai teatri neoclassici e ai palazzi razionalisti. Nel 2015 alcuni siti sono stati dichiarati Patrimonio dell'umanità dall'Unesco. È sede dell'Assemblea regionale siciliana, il più antico parlamento al mondo in attività, dell'Università degli Studi e della principale arcidiocesi regionale.
La cittadina di Monreale conta una popolazione di circa 40.000 abitanti ed è la ventunesima città più popolosa della Sicilia. Nasce con i normanni intorno all'XI secolo. Nel 1182, l’attuale Duomo fu elevato a "Cattedrale Metropolitana". Primo arcivescovo della diocesi di Monreale è stato fra' Guglielmo del monastero dei Benedettini. Alla fine del XVII secolo l'Arcivescovo di Monreale possedeva 72 feudi. Dalla elevazione a Cattedrale Metropolitana ad oggi, la sede di Monreale ha avuto 54 arcivescovi e, tra questi, 14 cardinali della Chiesa.

SEGESTA
La data della fondazione non è conosciuta, ma da documenti risulta che la città era abitata nel IX secolo a.C. Lo storico greco Tucidide narra che i profughi troiani, attraversando il Mar Mediterraneo, giunsero fino in Sicilia, e fondarono Segesta, chiamata Aegesta, ed Erice. Questi profughi presero il nome di Elimi. L'area archeologica di Segesta, divenuta nel 2013 parco archeologico, comprende diversi siti. L'area, dagli anni novanta, è stata enormemente rivalutata grazie a numerose scoperte che hanno riguardato le rovine dell'antica città Elima.

ERICE
Erice (Monte San Giuliano fino al 1934) fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia in qualità di Ospite Onorario. Il centro cittadino, di soli 512 abitanti, è posto sull'omonimo Monte Erice, mentre la maggior parte della popolazione si concentra nell'abitato di Casa Santa, contiguo alla città di Trapani. Il nome di Erice deriva da Erix, un personaggio mitologico, figlio di Afrodite e di Bute, ucciso da Eracle. Dal 1167 al 1934 ebbe il nome di Monte San Giuliano. Il Borgo è ricco di testimonianze archeologiche tra cui spiccano il Castello Normanno e il Tempio di Venere. Musei e Chiese completano il quadro storico-culturale-archeologico-religioso del sito.

MARSALA
Marsala è il comune più grande della provincia di Trapani sia per numero di abitanti che per estensione del suo territorio (241,6 km2 con 82.514 abitanti). È nota per la produzione del vino omonimo e per lo sbarco di Garibaldi.
Marsala deve il suo nome agli arabi ( Marsa-Allah porto di Dio), ma il nome originario era Lilybeo, un quadrilatero attorno al quale si trovavano le mura in difesa della città con le quattro porte. Delle quattro porte da cui si accedeva nella cittadina oggi ne sono rimaste soltanto due: la Porta Garibaldi (chiamata così perché è da lì che entro il Generale dopo lo sbarco dell’11 maggio 1860) e Porta Nuova; Da vedere nel centro storico Il Duomo (cosiddetta “Matrice”), la bellissima piazzetta Purgatorio con la fontana barocca e la chiesa del Purgatorio, i reperti archeologici della vecchia Lilybeo e la Piazza del Carmine, sede della Pinacoteca Comunale. La Laguna dello Stagnone con le sue isolette (tra cui Mothia) completano con un quadretto naturalistico le immense bellezze di Marsala.

SALINE DI TRAPANI
Istituita con decreto dell’Assessore Regionale Territorio e Ambiente n.257 dell’11 maggio 1995, la Riserva si estende su quasi mille ettari. Gran parte della Riserva include proprietà private, nelle quali piccole e grandi imprese esercitano la millenaria attività della "coltivazione" del sale. Il sito costituisce una delle più importanti aree umide costiere della Sicilia occidentale; occupato in gran parte da saline coltivate in maniera tradizionale, con pantani e campi coltivati in aree marginali, le sue valenze biologiche sono plurime, interessando aspetti faunistici (uccelli, pesci, artropodi), floristici, vegetazionali. A queste valenze si aggiungono quelle paesaggistiche, etno-antropologiche, architettoniche, storiche.

CANTINE DI DONNAFUGATA
Donnafugata nasce in Sicilia dall'iniziativa di una famiglia che conta oltre 160 anni di esperienza nel vino di qualità. Giacomo Rallo e la moglie Gabriella, con i figli Josè e Antonio portano avanti un progetto imprenditoriale che punta alla cura dei particolari e mette l'uomo al servizio della natura per produrre vini sempre più rispondenti alle potenzialità del territorio. L'avventura di Donnafugata prende avvio nel 1983 dalle storiche cantine della famiglia Rallo a Marsala e nelle vigne di Contessa Entellina, nel cuore della Sicilia occidentale; nel 1989 Donnafugata giunge sull'isola di Pantelleria dove inizia a produrre vini naturali dolci.

AGRIGENTO
Fondata intorno al 580 a.C., Agrigento vanta un territorio in cui si insediarono i vari popoli che lasciarono traccia nell'isola. Già sede di popoli indigeni che mantenevano rapporti commerciali con egei e micenei, il territorio agrigentino vide sorgere la polis di Akragas. Raggiunse il massimo splendore nel V secolo a.C., prima del declino avviato dal dominio cartaginese. Nel corso delle guerre puniche venne conquistata dai Romani. E’ nota come Città dei templi per la sua distesa di templi dorici dell'antica città greca posti nella cosiddetta valle dei Templi, inserita, nel 1997, tra i patrimoni dell'umanità dall'UNESCO. Il centro storico di Agrigento è individuabile sulla sommità occidentale della collina dell'antica Girgenti. Risalente all'età medioevale del IX e XV, conserva ancora oggi vari edifici medioevali (chiese, monasteri, conventi e palazzi nobiliari). Nel centro storico sono custodite significative testimonianze dell'arte arabo-normanna, tra cui in particolare la cattedrale di San Gerlando, il Palazzo Steri sede del seminario, il palazzo vescovile, la Basilica di Santa Maria dei Greci ed il complesso monumentale di Santo Spirito e le porte delle cinta muraria.

Programma della vacanza

28/03
Ritrovo dei Sigg.ri partecipanti presso il CAMPING DEGLI ULIVI di PALERMO
ore 17:00 riunione programmatica con i coordinatori del Camper Club.
A seguire trasferimento in bus al ristorante per la cena di benvenuto.

29/03
Ore 09:00 partenza per un’escursione di intera giornata alla scoperta di PALERMO, capoluogo siciliano, città ricca di storia, arte e tradizioni.
Tappe obbligate la Cattedrale, il Palazzo dei Normanni e la sua preziosa Cappella Palatina, la Piazza pretoria con la sua Fontana popolarmente chiamata Piazza della Vergogna, la Piazza Bellini con le chiese della Martorana (gioiello bizantino) e San Cataldo (mirabile esempio di arte islamica).
Pranzo libero in corso di escursione.
Nel pomeriggio continuazione delle visite.
Al termine rientro in campeggio.

30/03
Ore 08:30 partenza in bus per la visita di MONREALE. 
La splendida cattedrale Arabo-Normanna, impreziosita da innumerevoli mosaici d’oro, definita l’ottava meraviglia del mondo e, il chiostro benedettino del XII sec. Al termine della visita trasferimento a CEFALÙ.
Pranzo libero.
Visita guidata di questo pittoresco borgo di pescatori e della sua cattedrale Normanna del XII secolo. tempo a disposizione per godere della bellissima città.
Rientro in campeggio a Palermo nel tardo pomeriggio.

31/03
Partenza in camper alla volta di Castellamare del Golfo.
Sistemazione in campeggio.
Nel pomeriggio partenza in bus per la visita guidata del parco archeologico di SEGESTA.
Situato in splendida posizione, tra dolci colline dai colori ocra e rosso bruno che formano un piacevole contrasto con le infinite tonalità di verde, il Parco Archeologico è dominato dalla mole dell'elegante tempio dorico.
Al termine della visita rientro in campeggio.
   
01/04
Ore 08:30 partenza in bus per ERICE.
Incontro con la guida e passeggiata tra le caratteristiche viuzze di questo villaggio medievale adagiato sull’omonimo monte che domina le isole Egadi.
Degustazione di dolcetti di pasta di mandorle.
Pranzo libero in corso di escursione.
Nel pomeriggio partenza per TRAPANI per la visita deil suo caratteristico centro storico che racchiude splendidi monumenti di diverse epoche in un insieme di grande fascino.
Al termine delle visite rientro in campeggio.

02/04
Partenza in camper per Marinella di Selinunte e sistemazione.
Nel pomeriggio trasferimento al vicino sito di SELINUNTE per la visita al il più grande parco archeologico d’Europa.
Al termine della visita rientro in campeggio.

03/04
ore 09:00 partenza in bus per un escursione di intera giornata.
Al mattino si visiterà con la guida la città di MARSALA.
Marsala offre tante attrazioni ai suoi visitatori. E' una città di grande fascino con un centro storico, curato e accogliente, con i suoi monumenti, le chiese, i musei raccontano la storia di una città dal passato importante e prestigioso. Marsala è anche città del vino. Storici stabilimenti e nuove aziende hanno prodotto e producono, con passione e maestria, ottimi vini bianchi, rossi e grandiosi liquorosi, come il nobile vino doc Marsala, noto in tutto il mondo, che avremo il piacere di degustare.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita alle famose saline di Marsala.
Al termine delle visite rientro in campeggio.

04/04
Mattina a disposizione.
Nel pomeriggio partenza in camper in direzione di Agrigento.
Sistemazione in campeggio.

05/04
ore 09:00 trasferimento in bus alla VALLE DEI TEMPLI, uno dei siti archeologici più estesi, rappresentativi e meglio conservati della civiltà greca classica, inserito nel 1998 dall’UNESCO nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
L’area archeologica corrisponde ai resti dell’antica Akragas, nucleo originario della moderna Agrigento: su un crinale roccioso, che delimita a sud l’altopiano su cui sorgeva l’abitato classico, emergono gli imponenti resti dei templi dorici dedicati alle divinità elleniche.
Pranzo in ristorante.
Seguirà la visita alla Scala dei Turchi, senza dubbio il secondo posto più visitato di Agrigento.
Situata nella parte ovest di Agrigento, a Realmonte, Scala dei Turchi è una scogliera calcarea bianca a forma di scala che è stata scolpita dal vento e dal mare.
Il contrasto tra il biancore della scogliera e l’acqua turchese vi lascerà senza fiato.
Al termine della visita rientro in campeggio.

06/04
In mattinata partenza in camper per San Michele di Ganzaria.
Arrivo e sistemazione presso l’agriturismo/area camper.
Nel pomeriggio incontro con la guida e partenza in bus per PIAZZA ARMERINA per la visita alla VILLA ROMANA DEL CASALE.
Rientro in campeggio al termine della visita.

07/04
Ore 09:00 partenza in bus per la visita guidata di CALTAGIRONE, borgo famoso per la monumentale scalinata di 142 scalini, i suoi palazzi e le sue chiese barocche, il suo lussureggiante giardino comunale ed il raffinato artigianato della ceramica.
Al termine delle visite rientro in campeggio.
ore 17:30 visita e degustazione presso la cantina della tenuta Gigliotto.

08/04
in mattinata partenza per Santa Croce di Camerina e sistemazione in campeggio.
Pomeriggio libero per il relax.

09/04
ore 08:30 partenza in bus per escursione di intera giornata.
Si inizierà con castello di Castello di Donnafugata sontuosa dimora nobiliare del tardo 800.  Fin dall’arrivo il castello rivela la sua sontuosità, copre un’area di circa 2500 metri quadrati ed un’ampia facciata in stile neogotico, coronata da due torri laterali accoglie i visitatori.  L’interno è assolutamente pregevole ed insieme a tutto il contesto architettonico ha stimolato la fantasia di numerosi registi che più volte hanno trasformato il castello in un set cinematografico. Tra questi ricordiamo Luchino Visconti che qui ha girato "Il Gattopardo".
A seguire visita di RAGUSA una delle città d'arte più importanti d'Italia, grazie alle svariate ricchezze artistiche e archeologiche, eredità della sua storia plurimillenaria e inserita nel 2002 nella lista dei Patrimoni dell’ UNESCO.
Originariamente sorta su una ripida collina con profonde vallate su tre lati, a seguito dell’imponente terremoto del 1693, che segnò buona parte della Sicilia sud-orientale, venne quasi totalmente distrutta.
Oggi si erge in due parti: Ibla, il nucleo più antico, e Ragusa Superiore, la città alta più moderna.
Pranzo libero in corso di escursione.
Al termine delle visite rientro in campeggio.

10/04
Ore 09:00 partenza in bus per la visita guidata di intera giornata di 2 città perle del barocco siciliano, MODICA e SCICLI.
L’escursione comincia visitando Modica, città barocca patrimonio dell’Unesco. Modica vanta un ricco repertorio di specialità gastronomiche, risultato della contaminazione delle diverse culture che l’hanno dominata; è nota soprattutto per la produzione del tipico cioccolato di derivazione azteca.
Vedremo tra l’altro il Duomo di San Giorgio posto in cima ad una pittoresca scalinata di 260 gradini oltre ad essere il simbolo della città di Modica, è da molti considerato anche  il monumento simbolo del barocco in Sicilia.
Pranzo libero in corso di escursione.
La giornata prosegue con la vista di Scicli un'incantevole cittadina distesa all’ombra di tre colline e incastonata tra le cave di Santa Maria La Nova e di San Bartolomeo. Un dedalo di strette vie nascondono palazzi e chiese di impagabile bellezza in un centro storico intimo e raccolto, considerato una perla barocca.
Una bellezza riconosciuta anche dall'Unesco che, nel 2002, l’ha inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità.
Al termine delle visite rientro in campeggio.

11/04
ore 08:30 partenza in bus per l’escursione di intera giornata per la visita di SIRACUSA la più illustre delle fondazioni greche di Sicilia.
Visita dei suoi principali monumenti: Il Teatro greco, le Latomie del Paradiso, l'orecchio di Dionisio, l'anfiteatro romano, la Cattedrale, la fonte di Aretusa ed il tempio di Apollo.
Pranzo libero in corso di escursione.
Nel pomeriggio continuazione per NOTO.
Ricostruita in seguito al terremoto del 1693, questa città è considerata un vero giardino di pietre barocche e una delle capitali di quest’arte. Al termine delle visite rientro in campeggio.

12/04
Partenza in camper alla volta di Letojanni e sistemazione  in campeggio.

13/04
Ore 08:00 partenza in bus per  una bellissima giornata di visite.
In mattinata escursione sull’ETNA, il vulcano attivo più alto d'Europa. Ascensione in bus fino ai 2000 Mt. Possibilità facoltativa di raggiungere quota 2900 Mt. (con supplemento da regolare in loco) in funivia e 4X4.
Pranzo in ristorante sull’Etna.
Dopo pranzo trasferimento a CATANIA per la visita guidata della città più importante della Sicilia orientale, e dei suoi gioielli architettonici tutti caratterizzati dalla nera pietra lavica. Tra i più celebri: la Cattedrale, simbolo della devozione a Sant’Agata, la suggestiva Piazza Duomo con l’Elefante di pietra, simbolo della città, l’Anfiteatro Romano, il Teatro lirico Massimo Bellini, piazza Università e Via dei Crociferi, la via barocca per eccellenza.
Al termine delle visite rientro in campeggio.

14/04
Mattina a disposizione.
Nel pomeriggio partenza in bus per TAORMINA, tappa obbligata per chi visita la costa jonica, meta turistica per eccellenza, celebre in tutto il mondo. La caratteristica cittadina presenta una splendida vista sul mare e sull’Etna, ma anche preziose testimonianze architettoniche: l’affascinante Teatro Greco-Romano, l’antico Duomo ed il Palazzo Corvaja. A Taormina non si può non fare shopping: Corso Umberto e gli stretti vicoli adiacenti propongono numerosi negozietti di prodotti e artigianato locali.
Al termine della visita trasferimento in bus al ristorante per la cena dell’arrivederci.
A seguire rientro in campeggio.

15/04
Saluti finali e rientro alle rispettive località di partenza.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

•  EQUIPAGGIO DOPPIO (2 ADULTI + 1 CAMPER) EURO 1795
CON ASSICURAZIONE FACOLTATIVA CONTRO ANNULLAMENTO + EURO 124 = euro 1919
•  EQUIPAGGIO SINGOLO (1 ADULTO + 1 CAMPER) EURO 1015
CON ASSICURAZIONE  FACOLTATIVA CONTRO ANNULLAMENTO + EURO 70 = euro 1085
•  ADULTO SUPPLEMENTARE EURO 780
CON ASSICURAZIONE FACOLTATIVA CONTRO ANNULLAMENTO + EURO 54 = euro 834
•  Quotazione bambini su richiesta


Per chi fosse interessato alla vacanza potrà inviare, senza impegno da parte sua,  una mai alla sede a questo indirizzo sede@camperclublagranda.it   come pre-iscrizione formale alla vacanza


LA QUOTA COMPRENDE

• 18 notti in campeggio
• Elettricità e tasse locali
• Auricolari individuali per le visite
• Assicurazione medica per tutti i componenti dell'equipaggio
• Presenza Coordinatori Camper Club "La Granda" Italia

• Tutte le visite indicate a programma e nello specifico:

28/03
Bus per il ristorante
Cena Di Benvenuto bevande incluse

29/03
Bus Intera Giornata per PALERMO
Guida intera giornata
Biglietto  Ingresso Cappella Palatina

30/03 
Bus Intera Giornata Per MONREALE e CEFALU’
Guida intera giornata
Biglietto ingresso Chiostro Monreale
Biglietto ingresso Cattedrale Monreale

31/03
Bus mezza Giornata per SEGESTA
Guida mezza giornata
Biglietto Ingresso parco archeologico di SEGESTA
Navetta per salire al parco archeologico
 
01/04
Bus Intera Giornata per ERICE e TRAPANI
Guida intera giornata

02/04    
Bus mezza giornata per SELINUNTE
Guida mezza giornata
Biglietto ingresso parco archeologico

03/04
Bus Intera Giornata per MARSALA e le saline
Guida intera giornata
Degustazione vini

05/04   
Bus Intera Giornata per Valle dei templi e scala dei Turchi
Guida Intera Giornata
Pranzo in ristorante bevande incluse
Biglietto Ingresso Valle dei Templi

06/04
Bus mezza giornata per PIAZZA ARMERINA
Guida mezza giornata
Biglietto ingresso Villa romana del Casale
       
07/04
Bus mezza giornata per CALTAGIRONE
Guida mezza giornata
Degustazione vini cantina Gigliotto

09/04
Bus Intera Giornata per RAGUSA
Guida intera giornata
Biglietto ingresso Castello Donnafugata

10/04
Bus Intera Giornata per MODICA e SCICLI
Guida Intera Giornata

11/04
Bus  intera giornata per SIRACUSA e NOTO
Guida intera giornata
Biglietto Ingresso Cattedrale di Siracusa
Biglietto Ingresso zona archeologica

13/04
Bus Intera Giornata per ETNA e CATANIA
Guida intera giornata
Pranzo in ristorante bevande incluse
         
14/04
Bus per TAORMINA
Guida mezza giornata
Biglietto ingresso Teatro antico Taormina
Trasferimento serale in bus taormina – ristorante - campeggio
Cena dell’arrivederci in ristorante bevande incluse
   
LA QUOTA NON COMPRENDE
• Pasti e ingressi non specificati  nel paragrafo “La quota comprende“
• Tutto quanto non specificato nel paragrafo  “La quota comprende“


ISCRIZIONE ALLA VACANZA

NOTA
Il Camper Club “La Granda” Italia non è da ritenersi responsabile di eventuali variazioni di programma per cause non imputabili alla nostra organizzazione ma per eventi particolari che esulano da tutto quanto indicato nel programma e di questo ne daremo immediato riscontro.

La vacanza è a prenotazione obbligatoria ed è limitato ad un numero MAX di 40/50 persone e sarà realizzata solamente se raggiungeremo il numero indicato

ATTENZIONE


POLIZZA ANNULLAMENTO VIAGGIO "Globy® Giallo " della Allianz Global
La polizza che permette di annullare il viaggio fino al momento della partenza, recuperando i costi delle penali addebitate dall'organizzatore.
E' previsto il rimborso per qualsiasi motivo oggettivamente documentabile anche in caso di malattie preesistenti e croniche, a seguito di rinunce per motivi di lavoro, per gravidanza o per la malattia del cane o del gatto di proprietà.

NOTA:
con l'invio della scheda di iscrizione debitamente compilata in tutte le sue parti, se pensate di attivare la polizza annullamento viaggio dovrete "fleggare" con una X il quadratino giallo presente, non prima di aver letto LE CONDIZIONI DI POLIZZA  che potrete scaricare al seguente link.

IMPORTANTE:

per la registrazione nel campeggio e per l'eventuale assicurazione di annullamento che potreste stipulare, abbiamo bisogno di alcuni dati.

Siete pregati di compilare il MODULO DI ADESIONE  per iscrivervi alla vacanza.

Il modulo di adesione (che trovate sul sito internet del Club alla voce “raduni”) è in formato Word, dopo la compilazione salvatelo e rinominatelo con il vostro nome e cognome ed inviatelo al seguente indirizzo e-mail: sede@camperclublagranda.it  

Fate molta attenzione a controllare  i dati prima di inviare il modulo e vi CHIEDIAMO LA CORTESIA di inoltrarcelo SEMPRE e SOLO in formato Word (un software che tutti possedete e che dovete utilizzare per compilarlo) perchè dobbiamo acquisire i vostri dati sulla scheda con un copia/incolla. Se ce lo inviate in altri formati, PDF, JPG ecc. dobbiamo ridigitare i vostri dati con la possibilità di commettere errori che nel caso di stipula di Polizze assicurative è molto importante.

A seguire le indicazioni dove effettuare il bonifico per il SALDO  VIAGGIO ALL'AGENZIA V. COME VIAGGIO

Coordinate bancarie per il versamento

Banca: BPM
Conto intestato a: V Come Viaggio SAS
IBAN: IT59L0503448451000000000465
causale: "SM19 ... VOSTRO COGNOME – La Granda Sicilia Magica”


ATTENZIONE:
Siete vivamente pregati di indicare nella causale del versamento il CODICE “SM19” che abbiamo indicato, seguito dal vostro nome e cognome.
Dopo aver effettuato il versamento si prega di voler inviare copia della ricevuta dell’avvenuto bonifico al numero di Fax 0143-824406 oppure mediante la scansione della ricevuta una mail a sede@camperclublagranda.it