Pasqua 2019 in Carinzia ad Ermagor

CAMPER CLUB “LA GRANDA” ITALIA
PASQUA 2019 ..... IN CARINZIA ALLA SCOPERTA DELLA SPLENDIDA VALLE DI HERMAGOR
GASTRONOMIA, CULTURA,
NATURA   E ……. AMICIZIA

Il Camper Club “La Granda” Italia in collaborazione con  il Campeggio Schluga Camping Hermagor  e con l’Agenzia V Come Viaggio organizza dal 18 al 23 aprile 2019 il  raduno di "Pasqua 2019 in Carinzia"


PREFAZIONE

In questa pagina verranno inseriti eventuali aggiornamenti

18-01-19 Programma di Pasqua ed i COSTI entro il 22 gennaio 2019

IL CAMPEGGIO CHE CI OSPITA

Schluga Camping Hermagor
Vellach 15
9620 Hermagor - Pressegger See ÖSTERREICH
Tel.: +43 4282 2051
Fax: +43 4282 2051 20
E-mail: camping@schluga.com

Coordinate GPS  N 46° 37' 53" E 13° 23' 46"

Tra le Alpi Carniche e le Alpi della Val Gail  
Il campeggio con una superficie di 5,5 ettari si trova ca. 1,5 km ad est di Hermagor.
L’impianto offre 250 piazzole, case mobili, case mobili De Luxe****, caravan a noleggio e botti da campeggio.  

Dall’Italia: Il modo più semplice per arrivare da noi, è tramite il valico di Tarvisio.
Chi vuole rinunciare alla spesa della vignetta per le autostrade austriache, sceglie l’uscita autostradale di Tarvisio, attraversa l confine sulla nazionale e segue a Thörl-Maglern le indicazioni di Hermagor.
Chi resta sull’autostrada, prende l’uscita di Hermagor.
Schluga Camping Hermagor

Mappa per raggiungere il Camping Schluga

ALCUNE NOTE SUI LUOGHI CHE VISITEREMO

LIENZ
Lienz, il capoluogo suggestivo del Tirolo Orientale, anche chiamato “Perla delle Dolomiti“, non offre solo una grande varietà di eventi culturali, ma anche distensione nella natura.
Alla confluenza delle valli Drautal, Val Pusteria ed Iseltal si trova la cosíddetta “Perla delle Dolomiti“, la città del sole Lienz. Non solo grazie al clima prevalentemente mite la città di Lienz ogni anno attira un gran numero di visitatori, ma anche grazie alla sua vasta gamma di offerte per quanto riguarda la cultura e lo shopping.
Una delle principali attrazioni per quanto riguarda la cultura è la città di Lienz. Costruita nel Duecento, deve il suo nome al ponte (in tedesco “Brücke“) che attraversa il fiume Isel ai suoi piedi. Tra le sale del castello spicca la galeria Egger Lienz, dedicata al grande pittore del Tirolo Orientale. Un’ulteriore attrazione storica è il castello Tammerburg, che per vari secoli ha assolto varie funzioni, da residenza nobiliare a casa di cura. Per quanto riguarda i musei, vi consigliamo una visita al cosiddetto “Phonomuseum“, dedicato agli attrezzi per ascoltare la musica. A Lienz si trova anche l’unica chiesa evangelica del Tirolo Orientale. La chiesa parrocchiale di Lienz invece è dotata di uno degli altari barocchi più impressionanti del Tirolo. A poca distanza dalla città invece potete visitare il famoso sito archeologico “Aguntum“.

VILLACH, LA CITTA' PIU' VICINA ALL'ITALIA
Itinerario di viaggio a Villach, località che offre tante cose da fare agli amanti della montagna, agli estimatori del lago, agli appassionati di storia e arte.
Antica città sul fiume Drava, sotto i versanti settentrionali delle Alpi Carniche, Villach è un’incantevole città della Carinzia nell’Austria meridionale. Ricca di cultura e di storia, richiama ogni anno migliaia di visitatori allettati non solo da una vacanza in città, ma soprattutto dalle numerose possibilità che offrono le vicine montagne, i laghi e i suoi centri termali. Il periodo ideale per un viaggio a Villach è quello tra la primavera e l’autunno, mentre il periodo invernale, soprattutto il mese di dicembre, regala alla cittadina un’atmosfera unica, quando le vie e le piazze sono piene di luci dei mercatini di Natale.

IL CASTELLO DI LANDSKRON
Il Castello di Landskron si trova su una altura panoramica di grande bellezza che sovrasta l'abitato austriaco di Villach. Dalla forma particolarmente imponente, la sua principale attrazione non è però il castello in sé, quanto la presenza di un'arena esterna nella quale si tengono spettacoli con falchi pellegrini, addestrati, che durante i voli in picchiata raggiungono velocità incredibili, suscitando curiosità e ammirazione dei presenti.
Durante l’esibizione di 45 minuti potete osservare uccelli rapaci in libertà che tornano dal falconiere dopo voli impressionanti. Vengono spiegati anche il comportamento e le abitudini di questi animali in parte in via d’estinzione.

IL LAGO PRESSEGGER SEE
Acqua cristallina, paesaggio mozzafiato: un idillio da cartolina che non delude mai. L’acqua dei laghi balneari della Carinzia è stata dichiarata di livello qualitativo potabile!
Tra montagne, boschi e prati si trova l’incontaminato lago Presseger, ideale per una vacanza al lago. Il lago di Pressegger raggiunge i 28° di temperatura ed è uno dei laghi più caldi d’Austria, motivo per cui la stagione si apre molto presto. La mite temperatura è favorita grazie alle molte ore di sole e la sua acqua è potabile e cristallina. 

KLAGENFURT, CAPITALE DELLA CARINZIA
Klagenfurt, il cui nome completo è Klagenfurt am Wörthersee si trova a circa 60 km dal confine italiano, quindi nella parte meridionale dell’Austria. Siamo in Carinzia, la regione austriaca più a sud del paese ben definita dalle montagne che la circondano quasi completamente: a sud si trovano infatti le Alpi Carniche, che dividono lo stato austriaco dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia, a nord i Tauri, mentre a est si trovano i monti della Stiria.
Klagenfurt è la capitale della Carinzia e sorge sul lago di Wörth (Wörthersee), il più grande lago di questa regione con i suoi 16,5 km di lunghezza e fino a 1,5 km di larghezza.
Il centro storico cittadino è di dimensioni piuttosto raccolte, quindi è facilmente visitabile anche a piedi senza la necessità di prendere mezzi pubblici.  In qualche ora si possono apprezzare le sue maggiori attrazioni, e in nemmeno un’ora scarsa si potrebbe passeggiare per tutto il suo centro storico.

IL LAGO WORTHERSEE
Incastonato fra le colline che punteggiano il paesaggio nella zona dei tre confini fra Austria, Italia e Slovenia, si trova il lago più famoso dell'Austria, il Wörthersee, lungo 17 chilometri.
Amene località si adagiano lungo le sue sponde scintillanti di acque turchesi: la mondana Velden con il Casino, Pörtschach con la sua Promenade dei fiori, il romantico santuario Maria Wörth e il capoluogo di regione Klagenfurt, con il suo centro storico abbellito da splendide corti e caffè all'aperto.
Soprattutto l'architettura tipica del Wörthersee caratterizza l'immagine del lago. Ne è un esempio lo storico stabilimento balneare Werzerbad ancora oggi in funzione. Eventi appassionanti e una vita notturna frizzante, ma anche paesaggi naturali incontaminati nella valle dei 4 laghi di Keutschach e lungo la riva settentrionale intorno al castello di Moosburg fanno di questa regione uno scrigno multiforme di attrazioni e attività.
Nelle acque calde del lago (fino a 27°C), rinomato come centro di sport acquatici, si possono praticare nuoto, vela, surf, sci acquatico, wake board.

FERLACH E IL SUO FAMOSO CASTELLO
Situata ai piedi della catena delle Caravanche, la località più meridionale d'Austria vanta una tradizione secolare come città degli armaioli.
La straordinaria arte manifatturiera degli armaioli di Ferlach è stata proclamata nel 2010 patrimonio culturale immateriale dall'UNESCO. Questo mestiere ricco di tradizione è presentato al museo degli armaioli e della caccia “Büchsenmacher- und Jagdmuseum” all’interno del castello di Ferlach. L'affascinante museo dell’ape carnica “Carnica Bienenmuseum” nella vicina Kirschentheuer, fornisce informazioni sulla tradizione dell’apicoltura. Qui si possono scoprire aspetti interessanti dell'ape Carnica e della sua interazione con l'habitat umano. Ferlach è un buon punto di partenza per escursioni nelle Caravanche e itinerari in bicicletta sulla ciclabile della Drava.