Oderzo

CAMPER CLUB LA GRANDA ITALIA
LA SEZIONE TRIVENETO propone un RADUNO ad ODERZO dal 10 al 12 marzo


Accogliente città dal cuore antico, tra palazzi affrescati, mosaici romani e piazze ospitali

Oderzo
Tra le belle architetture medievali e rinascimentali l'antica cittadina trevigiana di Oderzo rivela i frammenti della gloria di Opitergium, rinomato Municipium romano. Le tracce del passato splendore costituiscono la ricchezza di uno dei musei archeologici più antichi d'Italia, sorto nel 1876, che ha sede nella barchessa di Palazzo Foscolo e che ospita reperti di epoca preromana, romana e tardoantica.
Il palazzo cinquecentesco è sede anche della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea e della Pinacoteca intitolata all'artista opitergino Alberto Martini.
Il fascino della scoperta delle antiche origini di Oderzo non finisce qui: sono quattro i siti archeologici visitabili che offrono esperienze di grande suggestione (su prenotazione e con guide autorizzate dalla Soprintendenza Archeologica per il Veneto), come l'area del Foro Romano, dove sono conservati i resti del complesso forense e di una grande domus e Via dei Mosaici, che trae il suo nome dall'antica pavimentazione musiva di alcune abitazioni. Tra Piazza Grande e Piazza Castello infine si apre un tunnel attraverso il quale si scorgono i resti di uno dei due assi principali della città e di una pavimentazione esposta a muro.
Ma una visita a Oderzo riserva molte altre sorprese, come la scoperta del Duomo di San Giovanni Battista e l'antica Loggia Comunale. Spicca, infine, Piazza Grande, annoverata tra le più belle del Veneto per la particolare forma a palcoscenico e che ogni anno ospita il famoso Festival "Opera in Piazza", evento dal profilo internazionale che attira artisti e appassionati da tutta Europa.

PROGRAMMA

Venerdì 10 marzo:
dalle ore 16.00  ritrovo presso il parcheggio in via Gaetano Donizetti (coordinate gps N 45° 46’ 57.33” E 12° 30’ 1.15” oppure N 45.782591 E 12.500319).
Sistemazione camper e iscrizioni.
Cena libera (per chi lo desidera, nei pressi del parcheggio ci sono ristoranti e pizzerie).
Ore 21.00 Dopo cena ritrovo per consegna borsa di benvenuto e formazione gruppi, istruzioni per escursioni successive.
Ore 21.30 proiezione della Ricostruzione Tridimensionale della Domus dei Triclini e del Foro Romano, gentilmente concesso dalla Fondazione Oderzo Cultura: Trattasi di un grande lavoro scientifico fatto in collaborazione tra i Lions Club e Ministero Beni Culturali rappresentato dalla Sovrintendenza di Venezia, e donato alla Fondazione Oderzo Cultura.

Sabato 11 marzo:
Visite guidate alla città di Oderzo
Mattino ore 09.30
PAM - Percorso Archeologico Opitergino:  durata visita guidata  h. 2.00                  
Foro Romano, Ex-Carceri, Strada basolata, Piazza Grande, Mura di cinta  altomedievali, Torre d’angolo/Campanile.
Le ex-carceri di Oderzo istituite nel 1797, grazie alle indagini archeologiche sito visitabile dagli anni ’90, ora all’interno del Ristorante Gellius.
Le visite saranno organizzate a gruppi
Pomeriggio  ore 16:00   (Ritrovo di fronte al Duomo tutti assieme)                                              
DUOMO durata visita guidata  h. 1.00
Dedicato a San Giovanni Battista ed edificato presumibilmente nel Sec. XI poi ricostruito nel 1467. Per ben tre secoli e mezzo fu sede vescovile.
Attualmente conserva opere pittoriche di Pomponio Amalteo, “Battesimo di Christo” attribuito a jacopo Tintoretto, l’affresco della “Madonna in trono con bambino” del Bellunello. Interessante al retro facciata affrescata del 1607 che narra la storia dell’evangelizzazione del territorio opitergino.
Per coloro che ne fanno richiesta specifica, possiamo organizzare delle visite guidate (non più di 10 persone alla volta) all'Archivio Storico Parrocchiale, ristrutturato e catalogato dal Lions Club Oderzo avvalendosi di eminenti storici.  

Cena libera oppure c’è la possibilità di organizzare una cena assieme presso il salone messo a disposizione al costo di 17,50 € a persona (dare nominativo al momento dell’iscrizione)
Menù della cena:
-    Primo: Lasagne primavera
-    Secondo: Spiedo
-    Contorni: Spinaci e radicchio di Treviso al forno
-    Dolci: Crostate
-    Acqua, vino e caffè.
Le portate sono abbondanti e caratteristiche del territorio
- Serata danzante presso il salone adiacente il parcheggio

Domenica 12 marzo:
Ore 9.30 Ritrovo Direttivo
Per gli altri partecipanti visita libera della Città oppure:
Proposte libere  ai seguenti siti  domenica apertura ore 10 – 19
Museo Archeologico “Eno Bellis”
Via Garibaldi 63  tel. 0422.713.333
Entrata: € 4 Ridotto € 3
   
Reperti archeologici del territorio opitergino, esposti per argomenti: manufatti in terracotta, la religione, i pozzi, le anfore, le sepolture ed i mosaici.
Un esaustivo video illustra la ricostruzione dell’area archeologica del Foro romano.                        
                                                                              
Oppure:  
Palazzo Foscolo,
Via Garibaldi 65  tel. 0422.852.202

GAMCO – Galleria Arte Moderna e Contemporanea Oderzo   
Piano terra
Esposizione di opere di Gina Roma, Tullio Vietri, Giulio Ettore Erler, Armando Buso, Giuseppe Vizzotto Alberti, Olimpia Biasi, Morago

PAM - Pinacoteca Alberto Martini
2° piano  
Grande esposizione con lo “Autoritratto”  di Alberto Martini, illustratore anche della “Divina Commedia”, dei “Racconti di Edgr Allan Poe, creatore del “Tetiteatro”.
Attualmente è allestita la 1° piano di Palazzo Foscolo la mostra

AFRICA la grande madre
dai graffiti preistorici all’oro dei faraoni, dall’arte africane all’arte contemporanea.
Mostra a completamento della trilogia sull’Egitto.
L’influenza che questa nazione ha lasciato sulle popolazioni sub-sahariane con la produzione artistica locale in continuo dialogo con l’arte contemporanea
Entrata € 6, ridotto € 5
Questo biglietto dà la possibilità di visitare anche la GAMCO, la Pinacoteca Alberto Martini ed il Museo Archeologico “Eno Bellis”.  

NB: Prenotando 15 gg prima è possibile organizzare una visita accompagnata alla mostra  “AFRICA” con € 5 a persona (minimo 10 persone)


COSTI
Quota equipaggio 2 persone con servizi specificati in “La quota comprende”: SOCI  10 €
Quota equipaggio 2 persone con servizi specificati in “La quota comprende”: NON SOCI 20 €
Bambino sotto 6 anni :  gratis


La quota comprende
• Iscrizione al Raduno
• Borsa di Benvenuto
• Brindisi di Arrivo e Fine Raduno
• Sosta di due notti
• Le guide per la visita della città sono gratuite, è possibile fare una offerta libera al termine della visita

La quota non comprende
Servizi Opzionali
• Cena opzionale del Sabato sera: 17,50 Euro a persona
• Visita libere al Museo, Palazzo Foscolo e Pinacoteca Alberto Martini - Vedi dettagli programma

Tutti i servizi opzionali elencati sopra e tutto ciò che non è stato specificato in “La Quota comprende” verranno scelti e pagati al momento dell’iscrizione o direttamente al museo


Il Raduno non è prenotazione obbligatoria, ma per gestire al meglio l’accoglienza si prega contattare il referente:
Ruggiano Anna  347 6844094  (dalle ore 15.00 alle ore 19.00) e-mail: aruggiano61@gmail.com
E mail sede Camper Club La Granda Italia sede@camperclublagranda.it

Mappa del luogo del raduno