Dalle notti bianche al sole di mezzanotte

DALLE NOTTI BIANCHE DI SAN PIETROBURGO AL SOLE DI MEZZANOTTE DI CAPO NORD (dal 25 Giugno al 10 luglio  2017)

Attraverso San Pietroburgo e la splendida Carelia Russa sino al Capo Nord Russo (Murmansk) per terminare al Capo Nord Norvegese.

Organizzato per il Camper Club "LA GRANDA” Italia nel mese di Giugno/Luglio 2017 dall'agenzia "LA STRADA" per la parte relativa alla documentazione di viaggio e per la parte relativa ai servizi in loco e dal supporto dell’agenzia “V Come Viaggio”   per l’ottenimento dei visti al Consolato Russo in Italia

DURATA: 16 giorni
GIORNI DI SOSTA: 7
ESCURSIONI INCLUSE: 14
LUNGH. PERCORSO: 2447 km
TAPPA PIU' LUNGA: 480 km
TAPPA PIU' CORTA: 180 km
INIZIO TOUR A: Narva (Estonia)
FINE TOUR A: Nord Kapp (Norvegia)

Per qualunque informazione con riferimento al viaggio proposto, per dubbi, chiarimenti o altro non esitate ad inviare una mail a sede@camperclublagranda.it o telefonare a Piero al 348.3157404

Prefazione

Una vacanza che vivrete sempre alla luce del giorno
Attraverso la splendida Carelia nel Grande Nord sino al punto estremo del nostro viaggio. 
Un indimenticabile viaggio alla scoperta delle meraviglie del Nord e della Russia vera, lontana dagli itinerari del turismo di massa.

L’idea dei nostri viaggi sta nelle tappe confortevoli, nelle tante escursioni  e nella sicurezza.
Cerchiamo sempre di usare le migliori aree di sosta lungo il percorso. Collaboriamo con le guide piu’ famose.
Il gruppo e’ accompagnato 24/24 ore da un’auto dell’equipe di LA STRADA, operatore turistico Russo. Gli accompagnatori parlano italiano e hanno una grande esperienza dell’organizzazione dei viaggi.
FarVi vedere di più è la nostra priorità, cerchiamo sempre di ottimizzare i nostri viaggi in modo da poterlo fare.

I paesaggi splendidi caratterizzati da vastissime foreste, innumerevoli laghi e sconfinate tundre si presentano qui sotto la magica luce dei cieli nordici e della notte bianca.
È proprio qui che, secondo i greci antichi, si trovava la mitica Iperborea, una terra leggendaria illuminata dal sole splendente per sei mesi all’anno. (E proprio questa zona, secondo alcune ricerche, sarà esclusa dalle famose tempeste geomagnetiche del 2012!)
Queste terre sono ricche di testimonianze delle varie culture degli abitanti, tra cui le sconosciute popolazioni indigene che ormai contano solo pochissime migliaia di persone. Gli spettacoli folcloristici, le visite dei villaggi tradizionali e delle incantevoli isole con le tipiche architetture di legno e le maestose chiese costruite senza chiodi rendono questo viaggio un’esperienza davvero unica.
L’itinerario lascia percepire anche il contrasto tra la natura profondamente spirituale e tradizionale di questi posti e le numerose tracce della recente storia sovietica, necessarie per capire l’immagine della Russia odierna: i siti del tragicamente famoso Arcipelago Gulag, i monumenti monolitici e le cittadine militari.
La visita del Nord si comincia dalla sua splendida capitale, San Pietroburgo. L’itinerario, attraversando le regioni russe della Carelia e della penisola di Cola, si conclude in Norvegia con la visita del Capo Nord ed il suo affascinante ed irripetibile spettacolo del sole di mezzanotte.

Per qualunque informazione con riferimento al viaggio proposto, per dubbi, chiarimenti o altro non esitate ad inviare una mail a sede@camperclublagranda.it  o telefonare a Piero al 348.3157404

 

Note importanti

In questa pagina verranno inseriti tutti gli aggiornamenti che le agenzie partner (oppure organizzatrici) ci renderanno disponibili ed alcuni consigli e suggerimenti frutto delle precedenti esperienze. Verranno altresì indicati i tempi e i modi per la preparazione di tutta la documentazione necessaria, le indicazioni per l'utilizzo del percorso migliore per giungere nel paese del punto da dove inizierà il tour.

Per chi è interessato al viaggio e pensa di partecipare (seguendo le modalità descritte a seguire) è pregato di fare riferimento spesso a questa pagina del sito internet.
Questa pagina sarà la SOLA aggiornata in tempo reale man mano che l'agenzia "La Strada" fornirà le indicazioni ed i tempi dei vari documenti da preparare, oppure suggerimenti ed altre informazioni inerenti il viaggio.
Ogni volta sarà indicato "Aggiornato al....." in modo tale che chiunque potrà avere le informazioni reali del tour

La prime due indicazioni che possiamo fornire da subito per chi fosse intenzionato a partecipare sono le seguenti:

1 - per ogni partecipante occorre il passaporto in corso di validità e che dal momento del viaggio non scada nei SEI mesi successivi al 7 luglio 2017 (data di uscita dalla Russia), la scadenza deve essere OLTRE il 7 Gennaio 2018. In proposito l’agenzia "La Strada" raccomanda di verificare preventivamente la validità del passaporto onde evitare contrattempi al momento della richiesta dei visti, essendo peraltro quest’ultima operazione effettuata presso le competenti sedi consolari CONTEMPORANEAMENTE per tutti i partecipanti al viaggio.

2 - E' ASSOLUTAMENTE CONSIGLIATO IL CB di bordo (anche quelli portatili) questo anche per un fattore di sicurezza di ogni singolo. Si viaggerà sempre in colonna e tutte le informazioni di viaggio verranno date dal capo colonna al gruppo. Il CB è altresì essenziale negli attraversamenti dei grandi centri. La colonna si snoda per una lunghezza variabile dai 2 ai 4 chilometri e senza CB si rischia di perdere il contatto. Attraverso l'utilizzo di questo semplice accessorio abbiamo attraversato città come Mosca e San Pietroburgo senza problemi.

Informazioni utili

- a guida del gruppo saranno un referente del Camper Club “La Granda” ed un responsabile dell’agenzia turistica “La Strada”;
- saranno inoltre presenti alcuni equipaggi che opereranno per l’intero percorso al servizio dei partecipanti;
- il programma dettagliato del viaggio verrà distribuito a tutti gli equipaggi all’inizio dello stesso. Eventuali precisazioni e variazioni allo stesso saranno comunicate con il dovuto anticipo
- ogni sera a un’ora prefissata il responsabile dell’agenzia sarà a disposizione dei partecipanti per rispondere ad eventuali domande e fornire precisazioni riguardo al programma di viaggio; potrà inoltre essere d’aiuto per risolvere problemi di carattere pratico quali il cambio di valuta;
- nei luoghi di maggior interesse turistico verrà organizzato un servizio di “transfer” tra l’area di sosta o parcheggio attrezzato e il centro della città;
- i pranzi e le cene, in mancanza di indicazioni precise, verranno consumati individualmente;
- l’attraversamento delle frontiere impegna un tempo difficilmente prevedibile (in media, possono occorrere dalle due alle otto ore), ad ogni modo i responsabili dell’agenzia turistica “La Strada Viaggi ” prenderanno tutte le misure necessarie per agevolare l’espletamento delle formalità doganali;
- da tenere presente che il fuso orario della Russia è di due ore avanti rispetto a quello italiano.;
- la moneta Russa è il Rublo - per il cambio della valuta vi è la possibilità di cambiare nelle grandi città ed anche di poter utilizzare carte di credito accettate in molti ristoranti e negozi.
- per il cambio della valuta vi è la possibilità di cambiare nelle grandi città ed anche di poter utilizzare carte di credito accettate in molti ristoranti e negozi.

Animali al seguito

Per quanto riguarda al territorio Russo non ci sono problemi per il trasporto di cani o altri animali domestici, che dovranno avere i seguenti documenti al momento di entrare in territorio russo:
- libretto sanitario aggiornato (o passaporto europeo) con le vaccinazioni antirabbiche;
- certificato veterinario attestante la buona salute dell’animale a cura del veterinario italiano emesso non più tardi di un mese prima del viaggio in Russia.
- traduzione in russo del precedente certificato (di cui si incaricheranno le agenzie organizzatrici) al costo 20,00 euro, cifra che è al di fuori del costo globale, non sapendo a priori che porterà animali nel viaggio.

Per quanto riguarda invece Svezia e Norvegia essendo due Stati più restrittivi della Russia, consigliamo di chiedere al vostro veterinario di fiducia

Descrizione

Un indimenticabile viaggio alla scoperta delle meraviglie del Nord e della Russia vera, lontana dagli itinerari del turismo di massa.
I paesaggi splendidi caratterizzati da vastissime foreste, innumerevoli laghi e sconfinate tundre si presentano qui sotto la magica luce dei cieli nordici e della notte bianca.
È proprio qui che, secondo i greci antichi, si trovava la mitica Iperborea, una terra leggendaria illuminata dal sole splendente per sei mesi all’anno. (E proprio questa zona, secondo alcune ricerche, sarà esclusa dalle famose tempeste geomagnetiche)
Queste terre sono ricche di testimonianze delle varie culture degli abitanti, tra cui le sconosciute popolazioni indigene che ormai contano solo pochissime migliaia di persone. Gli spettacoli folcloristici, le visite dei villaggi tradizionali e delle incantevoli isole con le tipiche architetture di legno e le maestose chiese costruite senza chiodi rendono questo viaggio un’esperienza davvero unica.
L’itinerario lascia percepire anche il contrasto tra la natura profondamente spirituale e tradizionale di questi posti e le numerose tracce della recente storia sovietica, necessarie per capire l’immagine della Russia odierna: i siti del tragicamente famoso Arcipelago Gulag, i monumenti monolitici e le cittadine militari.
La visita del Nord si comincia dalla sua splendida capitale, San Pietroburgo. L’itinerario, attraversando le regioni russe della Carelia e della penisola di Cola, si conclude in Norvegia con la visita del mitico Capo 

Punti di interesse

San Pietroburgo
Questa città di una bellezza straordinaria ha un suo spirito particolare che non si riscontra in nessun’altra località della Russia. Gli splendori architettonici, tra cui palazzi e chiese straordinariamente opulenti ed eleganti, insieme ai numerosi canali e ponti, danno alla capitale nordica un fascino incredibile e la rendono ammaliante per tutti i visitatori.

Carelia
La Repubblica di Carelia si estende da San Pietroburgo al Circolo Polare Artico. È una regione molto pittoresca: la metà del territorio è occupata dalle foreste, mentre la parte rimanente – dagli innumerevoli fiumi e laghi (più di 80.000), tra i quali vi sono il Ladoga e l’Onega, i due laghi più grandi d’Europa. Il territorio, oltre che dai russi, è popolato da careliani e vepsi, due popoli appartenenti alla famiglia ugro-finnica. La Carelia è quindi famosa per il suo enorme patrimonio folcloristico, tradizionale ed architettonico. È una regione ideale per un turismo attivo, che contiene in se avventura, ecologia e cultura.

Petrozavodsk
La capitale della Carelia, è una città molto piacevole situata sulle coste del lago di Onega, con un’atmosfera rilassante, parchi incantevoli, viali alberati e un lungolago affascinante. Petrozavodsk ancora oggi ha una lingua e una cultura uniche che derivano dal suo passato finlandese, e rappresenta il punto di partenza per i visitatori che desiderano esplorare le meraviglie della regione.

Isola di Kiji
Questa incantevole isola nel lago di Onega che rappresenta il concentrato di tranquillità e tradizione è tutta un museo all’aperto dell’architettura lignea. Qui si trova la famosa collezione di antichi edifici e chiese di legno. Il vero gioiello dell’isola, come anche di tutta la Russia, è la maestosa Cattedrale della Trasfigurazione, un fiabesco edificio del 1714, che con le sue 22 cupole, i frontoni e le ingegnose decorazioni rappresenta il vertice di tutta l’architettura russa. Infatti nel 1990 la Pogost di Kiji è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Isole Solovetsky
Le isole che si trovano nel Mar Bianco e sono spesso chiamate Solovki, sono sempre state luogo di esilio e ritiro spirituale: ospitarono uno dei più importanti monasteri dell’impero russo, fondato nel 1429, più tardi una colonia penale dell’era zarista e uno dei campi di prigionia più crudeli del regime sovietico (Arcipelago Gulag). Solovki offrono al visitatore un ricchissimo patrimonio di storia e architettura, oltre ad una bellezza incomparabile, anche se spesso smorzata dalle numerose tracce di un passato doloroso.
Visto che all’inizio degli anni ’90 il monastero è stato riaperto, le isole stanno riacquistando il ruolo del centro spirituale della Russia che svolgevano durante molti secoli.

Penisola di Cola
La penisola di Cola è il territorio di straordinaria bellezza tra il Mar Bianco e il Mar di Barents, ricoperto di tundra, foreste e basse montagne. In origine era abitato solo dagli allevatori di renne sami e da qualche cacciatore e pescatore russo.
Ora è dominata dal porto di Murmansk che funziona durante tutto l’anno, visto che le acque sono libere dal ghiaccio grazie a una propaggine della corrente del Golfo. Qui si trova la Flotta del Nord che comprende sottomarini nucleari, e la penisola ha la più grande concentrazione mondiale di forze militari e navali. Infatti proprio a questo fatto è dovuta la presenza delle cosiddette “città chiuse”, dove non possono accedere gli stranieri. La regione è famosa anche per la ricchezza del sottosuolo e le numerose industrie legate allo sfruttamento di giacimenti di minerali.

Murmansk
È la città più grande del mondo a nord del Circolo Polare. È stata fondata nel 1916. Adesso il suo grande porto, che garantisce i rifornimenti di tutte le zone artiche della Russia, ospita tra le altre anche quattro navi rompighiaccio a propulsione nucleare.

Norvegia del Nord
La Norvegia del Nord è conosciuta per la sua natura incontaminata, splendidi paesaggi di alte montagne e stretti fiordi, fiorenti comunità costiere e una tundra infinita. È il territorio dei sami, gli aborigeni della Norvegia, che hanno mantenuto la propria lingua e la propria cultura.
L’itinerario prevede le visite del canyon Silfar, uno dei più grandi e imponenti della Europa settentrionale e della punta Roddenes, la costiera della quale si può vedere l'innalzamento del suolo durante lo scioglimento dei ghiacciai.
Nella città di Lakselv si visita la cantina più settentrionale del mondo North Cape Wine.
È da menzionare anche l’incantevole cittadina di Honningsvag, il porto più grande della Norvegia del Nord chiamato la “Porta del Capo Nord”, dove si trova il bar più settentrionale del mondo “Bar di Ghiaccio”.

Capo Nord
Il Capo Nord (Nordkapp in norvegese) è il lembo di terra emerso più a Nord del continente europeo.
È possibile visitare il Centro Nordkapphallen con ristorante, negozi, una sala cinematografica a 270° e soggiorno panoramico, ottenere il diploma che attesta la presenza al Capo.

Itinerario

1 giorno  25.06.17 Domenica
Estonia.
Il raduno del gruppo. L’incontro con i rappresentanti della “La Strada”.

2 giorno 26. 06.17 Lunedì
Narva – San Pietroburgo. (180 km).
Tappa di trasferimento. Attraversamento della frontiera estone-russa che può richiedere tempi abbastanza lunghi. La sera arrivo e sistemazione nel campeggio.

3 giorno 27. 06.17 Martedì
San – Pietroburgo (0 km)
Al mattino giro panoramico della città in pullman con la guida in italiano, al pomeriggio il proseguimento del programma con l’escursione suggestiva in battello sui fiumi e canali della Venezia del Nord.

4 giorno 28. 06.17 Mercoledì
Russia San Pietroburgo – Petrozavodsk (Repubblica Carelia) (450 km)
Durante il trasferimento visita della fortezza di Staraya Ladoga, una delle citta’ piu’ antiche in Russia.
Sistemazione in campeggio a Petrozavodsk.

5 giorno 29. 06.17 Giovedì
Petrozavodsk. (0 km)
L’escursione sull’isola Kiji, dove si può ammirare i capolavori dell’antica architettura lignea russa oggi protetta dalla UNESCO. Ritorno a Petrozavodsk. Tempo libero. Passeggiata sul lungolago Onega. Il lago Onega è il secondo in Europa dopo di Ladoga per la superficie dello specchio d’acqua conosciuto per la purezza di essa che supera il primato di Baikal. Alla sera la cena in un ristorante della cucina nazionale.

6 giorno 30. 06.17 Venerdì
Petrozavodsk.(0 km)
Escursione al tipico villaggio della Carelia. Canti folcloristici, pranzo e il te’ con i pirogki alla careliana. Rientro in parcheggio con la sosta al supermercato.

7 giorno 01.07.17 Sabato
Petrozavodsk – Medvegigorsk– Kem`. (480 km).
Partenza per Medvegigorsk per escursione dedicata alla storia di costruzione del famoso Belomorcanal – una delle tragiche e grandiose pagine dell’Unione Sovietica e del regime totalitario.
Nel pomeriggio tappa di trasferimento per Kem

8 giorno 02.07.17  Domenica
Kem. Solovki. (0 km)
Di mattina presto partenza in battello per la visita delle isole di Solovki. Escursione dedicata alla storia del monastero antico e dell’Arcipelago GULAG, prigione e campo di concentramento sovietico. La visita impegna tutta la giornata. Pranzo libero con la possibilità di prenotare in anticipo un tavolo in un ristorante.
La sera rientro in parcheggio.

9 giorno 03.07.17 Lunedi
Kem – Regione di Murmansk (370 km)
Tappa di trasferimento. Sistemazione al campeggio sul lago situato oltre il Circolo Polare Artico nella vicinanza dei monti Khibiny.

10 giorno 04.07.17 Martedì
Giornata di relax al campeggio (0 km)
Possibilità di fare passeggiate, pescare, noleggiare le barche.

11 giorno  05.07.17 Mercoledi
Campeggio sul lago – Murmansk. (212 km)
Durante la giornata visitiamo il complesso turistico “Villaggio dei Saami”.
Visita guidata, parco delle renne.
Pranzo tipico dei Saami (compreso).

12 giorno 06.07.17 Giovedì
Murmansk. (0 km)
Escursione a Murmansk.
Сena in compagnia per il gruppo

13 giorno 07.07.17 Venerdì
Russia, Murmansk – Norvegia, Neiden (270 km)
Trasferimento dalla Russia alla Norvegia. Formalità doganali nel punto di controllo Sturskug. Sistemazione in campeggio.

14 giorno 08.07.17 Sabato
Norvegia, Neiden– Tana Bru – Ifjord (200 km )
La strada è molto pittoresca

15 giorno 09.07.17 Domenica
Norvegia – Ifjord – Honningsvag – Capo Nord (285 km)
Durante il trasferimento si visita il Canon Silfar,  uno dei più grandi e imponenti dell’Europa settentrionale e punta Roddenes la costiera della quale si può vedere l’innalzamento del suolo durante lo scioglimento dei ghiacciai.
Tempo libero a Honningsvag il porto più grande della Norvegia del Nord chiamato la “Porta di Capo Nord”
Partenza da Honningsvag per Capo Nord.
La visita del belvedere Larden sulla montagna Salen da dove si apre il magnifico panorama sulla più nordica città del mondo e sul Mar Glaciale Artico.
Pernottamento.

16 giorno 10.07.17 Lunedi
Norvegia, Capo Nord (0 km)
Giornata insieme a Capo Nord.
Fine del viaggio organizzato

Dopo la fine del viaggio Vi accompagniamo volentieri fino ai traghetti a Oulu, a Turku o a Helsinki, senza spese supplementari.

Costi

Scoprite le nostre offerte speciali 2017 per le famiglie:
- I bambini fino a 5 anni viaggiano GRATIS!

- Avete più di un figlio? Pagate la quota solo per un bambino, mentre tutti gli altri viaggiano GRATIS! (fino all’età di 14 anni)
- Figli grandi? Riduzioni notevoli per i viaggiatori in età da 14 a 18 anni!

- Abbiamo già incluso nella quota i diritti consolari e tutti i costi dei servizi obbligatori per i visti russi!
- Invitate gli amici e pagate meno: il costo del viaggio si riduce viaggiando numerosi


Pacchetto Camper + 2 persone a bordo € 2390
Terzo adulto € 760
Minore dai 15 anni compiuti anzichè € 710 il costo è € 590
Minore  da 9 a 14 anni compiuti € 310
Minore  da 6 a 8 anni compiuti € 180
Minore  da 0 a 5 anni compiuti € 0
Secondo, terzo, ecc. minore a bordo fino a 14 anni compiuti anziche € 310 è gratis € 0


NB. Dove indicato il testo “anni compiuti” è inteso il compimento degli anni entro la data del viaggio.

NB. Il programma ed i costi possono essere soggetti a variazione per motivi indipendenti dalla nostra volontà e di questo ne daremo immediato riscontro.
Queste note si riferiscono alla situazione in atto in campo monetario tra il Rublo, l’Euro ed il Dollaro.
Nei prossimi mesi valuteremo attentamente la situazione ed aggiorneremo, se necessario, programma e costi  in base ai mercati."


NB. per le modalità di ISCRIZIONE AL VIAGGIO richiedi il file “ISTRUZIONI PER ISCRIZIONI TOUR EUROPEI, RUSSI, ASIATICI” e ti verrà inviato alla tua mail.

Per saperne di più è possibile collegarsi col sito internet www.lastradainrussia.it  
Per informazioni inviare e mail a:
info@lastradainrussia.it   oppure sede@camperclublagranda.it
oppure telefonare a Piero Marenco al 348-3157404

Scarica la scheda iscrizione dal sito: modulo2017_Carelia-CapoNord 

La quota comprende

15 notti in parcheggi attrezzati o campeggi sempre custoditi.
Due accompagnatori lungo tutto il percorso;
Autovettura al seguito del gruppo;
Tutte le escursioni indicate nel programma;
Tutti gli ingressi turistici indicati nel programma;
Assistenza di guide locali professionali in lingua italiana;
Tutti i trasferimenti in bus per le visite guidate indicate nel programma;
Borsa di benvenuto;
Assistenza telefonica in lingua italiana 24 ore;
Due assistenze alla frontiera;
Assistenza ai parcheggi in lingua italiana;
Polizza sanitaria valida per il territorio russo;
Documentazione per ottenere il visto russo (visa-support);
Visto russo;
Diritti di segreteria visto russo;
Registrazione del visto all’arrivo in Russia;
Permesso di circolazione camper sul territorio russo;
Traduzione patente in lingua russa;
Tasse e imposte.
 
Pasti:
Il “benvenuto” offerto dall’agenzia “La Strada”.
Degustazione dei ripieni tipici russi all’arrivo a San Pietroburgo,
Cena con lo spettacolo folcloristico in Carelia.
Pranzo tipico al villaggio della Carelia.
Cena nel ristorante a Murmansk, la più grande città del mondo oltre il Circolo Polare Artico

Città e luoghi visitati: San Pietroburgo, Carelia, Petrozavodsk, Isola di Kiji, Isole Solovetsky, Penisola di Cola, fortezza di Staraya Ladoga, resti del vulcano Girvas, Belomorcanal, Villaggio dei Saami, Murmansk, Norvegia del Nord, canyon Silfar, Honningsvag, belvedere Larden, Capo Nord

La Quota non comprende

Il carburante (Il costo del carburante in Russia è di circa € 0,70 al litro);
Gli extra e quanto non previsto nel programma;
Le assicurazioni: Carta Verde, camper KASCO e annullamento viaggio;
Eventuali permessi per le riprese foto e video durante le escursioni, non sapendo a priori chi ne farà richiesta, il permesso acquistabile all’ingresso ha comunque un costo molto basso.

Nota:
Il programma non è definitivo e può essere soggetto a variazioni ed integrazioni e le tariffe possono essere soggetti a variazione per motivi indipendenti dalla nostra volontà e di questo ne daremo immediato riscontro.
Queste note si riferiscono alla situazione in atto in campo monetario tra il rublo, l’euro ed il dollaro.
Nei prossimi mesi valuteremo attentamente la situazione ed aggiorneremo programma e costi  in base ai mercati

Il viaggio sarà realizzato alle condizioni e costi indicati se si raggiungerà il numero minimo di iscritti determinato in 14 equipaggi.


- Si fa altresì presente che il viaggio potrà essere comunque realizzato anche per un numero inferiore di equipaggi ma il costo dovrà essere riparametrato al totale degli interessati al viaggio. Il nuovo costo sarà comunicato singolarmente ai vari iscritti senza impegno alcuno.

NB! Visti russi 2017

Si informano i gentili clienti che, secondo una comunicazione ufficiale pervenutaci dal Consolato Generale della Federazione Russa a Genova a giugno 2012, tutti i consolati e le ambasciate della Federazione Russa in Italia non effettuano più il servizio di accettazione delle richieste per i visti turistici che pertanto possono essere presentate ai Consolati tramite l’agenzia Italconcept (al momento l’unica autorizzata).
Il costo dei servizi dell’agenzia Italconcept è di 30 euro a passaporto (IVA inclusa) che abbiamo dovuto includere nella quota del viaggio.

Vi ringraziamo della comprensione e della fiducia accordataci.

© 2015. LASTRADAINRUSSIA.IT  TUTTI I DIRITTI RISERVATI
NEVSKY PROSPEKT 51-3, SAN PIETROBURGO, RUSSIA
 info@lastradainrussia.it     la_strada@inbox.ru